ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 174

Commitment device

Un commitment device è, secondo il giornalista Stephen J. Dubner e leconomista Steven Levitt, un modo per forzarsi a seguire un piano dazione che non si vuole seguire, pur sapendo che la cosa giusta da fare è seguirlo. In altre parole, un commitm ...

Conoscenza comune

La conoscenza comune, in logica, è un particolare tipo di conoscenza allinterno di un gruppo di giocatori. Esiste conoscenza comune di p in un gruppo di giocatori G, quando tutti i giocatori allinterno di G conoscono p, sanno che tutti conoscono ...

Dilemma del prigioniero

Il dilemma del prigioniero è un gioco ad informazione completa proposto negli anni cinquanta del XX secolo da Albert Tucker come problema di teoria dei giochi. Oltre ad essere stato approfonditamente studiato in questo contesto, il "dilemma" è an ...

Dilemma del viaggiatore

Il dilemma del viaggiatore è un problema di teoria dei giochi proposto nel 1994 dalleconomista indiano Kaushik Basu. In modo simile al dilemma del prigioniero il problema mette in evidenza come il comportamento razionale previsto e teorizzato dal ...

Dilemma del volontario

In teoria dei giochi il dilemma del volontario modella una situazione in cui ognuno degli N giocatori si trova di fronte alla scelta di compiere o meno un piccolo sacrificio, dal quale tutti trarranno beneficio, oppure agire da Free Rider. Un ese ...

Dividi e scegli

Il protocollo di dividi e scegli o, dallinglese, divide and choose è un algoritmo utilizzato per assolvere alcune problematiche di divisione equa di beni o risorse. In italiano è spesso riferito col detto "chi taglia non sceglie".

Dominanza (teoria dei giochi)

In teoria dei giochi, si ha dominanza quando una strategia è migliore di unaltra per un giocatore, qualunque siano le strategie scelte dagli altri giocatori. Taluni giochi possono essere risolti utilizzando il concetto di dominanza, in particolar ...

Duopolio

Un duopolio costituisce una situazione limite della struttura di mercato oligopolistico, in cui operino due sole imprese che offrano prodotti identici, con costi marginali simili, e che entrambe conoscano le informazioni di domanda e limpatto del ...

Duopolio di Stackelberg

Il duopolio di Stackelberg è un modello economico, utilizzato anche in teoria dei giochi, inventato nel 1934 da Heinrich Freiherr von Stackelberg. Esso descrive un mercato in cui vi sono due imprese, una leader, che sceglie per prima, ed una foll ...

Forma normale (teoria dei giochi)

In teoria dei giochi, la forma normale è uno dei modelli principali usati per descrivere un gioco. A differenza della forma estesa, nella forma normale non si utilizzano rappresentazioni grafiche, ma il gioco viene rappresentato per mezzo di una ...

Giochi in teoria dei giochi

La teoria dei giochi studia linterazione strategica tra individui in situazioni chiamate giochi. A particolari giochi o classi di giochi sono stati assegnati dei nomi, e questa è una lista dei giochi più comunemente studiati.

Gioco a informazione completa

Nella teoria dei giochi, sono definiti ad informazione completa tutte quelle situazioni decisionali in cui la conoscenza su ogni giocatore è condivisa da tutti gli altri. Precisamente ogni giocatore è a conoscenza: dello spazio delle strategie di ...

Gioco a potenziale

Un gioco a potenziale, o gioco con potenziale, è un gioco in cui lincentivo per i giocatori per passare da una strategia ad unaltra può essere espresso con una singola funzione globale, detta funzione potenziale, richiamando lomonimo concetto fis ...

Gioco a somma zero

In teoria dei giochi, un gioco a somma zero descrive una situazione in cui il guadagno o la perdita di un partecipante è perfettamente bilanciato da una perdita o un guadagno di un altro partecipante in una somma uguale e opposta. Se alla somma t ...

Gioco bayesiano

Nella teoria dei giochi, un gioco bayesiano è un gioco in cui le informazioni dei giocatori sulle caratteristiche degli altri giocatori sono incomplete. Seguendo il suggerimento di John C. Harsanyi si può modellizzare un gioco di questo tipo inse ...

Gioco cooperativo

In teoria dei giochi si distingue tra giochi cooperativi e non cooperativi. Nei giochi cooperativi esiste la possibilità che i giocatori stipulino degli accordi vincolanti, mentre questo non accade nei giochi non cooperativi.

Gioco del centipede

In teoria dei giochi, il gioco del centipede, introdotto per la prima volta da Rosenthal nel 1981, è un gioco in forma estesa in cui due giocatori si alternano a scegliere tra prendere un payoff, che cresce man mano che non si sceglie di acquisir ...

Gioco del pollo

Il gioco del pollo, o meglio gioco del coniglio o fifone, è una configurazione della teoria dei giochi a somma non nulla. Linformazione è completa e vi partecipano due giocatori che agiscono contemporaneamente. Lesemplificazione classica è basata ...

Gioco dellultimatum

Il gioco dellultimatum è un gioco spesso usato in economia sperimentale in cui due giocatori interagiscono al fine di decidere come dividere una somma di denaro che viene data loro dagli sperimentatori. Il primo giocatore sceglie come dividere la ...

Gioco di segnalazione

Un gioco di segnalazione è un gioco dinamico con due giocatori, il mittente e il ricevente. Il mittente ha un certo tipo, t, che è dato dalla "natura". Il mittente vede il suo tipo, mentre il ricevitore non lo conosce. Basandosi sulla conoscenza ...

Gioco dinamico

Nella teoria dei giochi sono giochi dinamici tutti quei giochi dove linterazione tra i giocatori è intrinsecamente dinamica; oppure le ripetizioni di giochi che normalmente vengono giocati solo una volta. Nella prima di queste situazioni, i gioca ...

Gioco equo

In probabilità, si definisce gioco equo il gioco nellambito del quale si paga al vincitore una somma Q pari allimporto giocato S diviso per la probabilità di vittoria p. Q = S / p {\displaystyle Q=S/p}. Per esempio, scommettendo 1 € a testa o cro ...

Gioco imparziale

In teoria dei giochi combinatoria, un gioco si dice imparziale se la gamma delle mosse permesse dipende solo dalla configurazione attuale e non da quale dei due giocatori deve muovere, e dove i guadagni sono simmetrici. In altri termini, in un gi ...

Gioco in forma estesa

Un gioco in forma estesa è uno dei principali modelli usato in teoria dei giochi, con la caratteristica di rappresentare un gioco mediante un albero. Ogni nodo chiamato nodo decisionale rappresenta il complesso delle scelte effettuate in preceden ...

Gioco ripetuto

In teoria dei giochi, un gioco ripetuto è un gioco, usualmente rappresentato in forma estesa, che consiste in un certo numero di ripetizioni di un qualche gioco base. Spesso il gioco base è uno dei giochi a due giocatori più studiati. I giochi ri ...

Patrick Grundy

Patrick Michael Grundy è stato un matematico inglese. Noto principalmente per il teorema di Sprague-Grundy, scoperto indipendentemente dai due autori, con cui nel 1939 introdusse il concetto di numero di Grundy, dimostrando che ogni gioco imparzi ...

Ignoranza razionale

L ignoranza razionale si verifica quando il costo di informarsi su un argomento eccede il potenziale beneficio che tale conoscenza fornirebbe. Lignoranza su un argomento è definita "razionale" quando il costo di raccogliere informazioni sullargom ...

Incoerenza temporale

In economia l incoerenza temporale, o incoerenza dinamica, descrive una situazione in cui le preferenze di un soggetto cambiano nel corso del tempo, in modo che ciò che è preferito in un certo momento non è coerente rispetto a ciò che è preferito ...

Induzione a ritroso

L induzione a ritroso è un processo di ragionamento che va a ritroso nel tempo, dalla fine di un problema, allo scopo di determinare una sequenza di azioni ottimale. Si procede in primo luogo considerando lultima volta che una decisione può esser ...

Informazione parziale linearizzata

L informazione parziale linearizzata è un metodo per prendere decisioni basate su informazioni insufficienti, sfumate o incerte. LPI è stato introdotto nel 1970 dal matematico polacco naturalizzato svizzero Edward Kofler, per semplificare i proce ...

Insieme informativo

In teoria dei giochi, un insieme informativo è un insieme che, per un dato giocatore, stabilisce tutte le possibili mosse che potrebbe avere avuto luogo nel gioco finora, sulla base di ciò che giocatore ha osservato finora. Se il gioco è a inform ...

Matching pennies

Matching pennies è un semplice esempio di gioco utilizzato in teoria dei giochi. Si tratta di due strategie equivalenti a carta forbice sasso. Matching pennies, chiamato anche Pesky Little Brother o Parity game, è principalmente usato per illustr ...

Meccanismo Vickrey-Clarke-Groves

Il meccanismo Vickrey-Clarke-Groves è un tipo di asta dove i partecipanti hanno interesse a rivelare il vero valore che attribuiscono ai beni. È una generalizzazione dellasta di Vickrey per il caso di più beni.

Minimax

Il minimax, nella teoria delle decisioni, è un metodo per minimizzare la massima perdita possibile; in alternativa, per massimizzare il minimo guadagno. Fu scoperto nella teoria dei giochi in caso di gioco a somma zero con due giocatori, sia nel ...

Modello di Bertrand

In microeconomia il modello di Bertrand è un esempio di concorrenza imperfetta sviluppato dalleconomista e matematico francese Joseph Louis François Bertrand. Il modello si basa sulle seguenti assunzioni: le imprese non cooperano, cioè non cè col ...

Monopolio bilaterale

Il monopolio bilaterale è una forma di mercato in cui due operatori un monopolista e un monopsonista si fronteggiano. Ognuno dei due sa di poter influire sullaltro e di dover a sua volte subire linflusso della decisione delle controparte. Tutto è ...

Negamax

Il negamax è una piccola variante dellalgoritmo minimax che si basa sulle proprietà dei giochi a somma zero con due giocatori. Per definizione, il valore della posizione del giocatore A in un certo gioco è la negazione del valore della posizione ...

Negascout

Il NegaScout o Ricerca a variazione principale è un algoritmo negamax che in alcuni casi può essere più veloce della potatura alfa-beta. Come questultima, il Negascout è un algoritmo per la ricerca del nodo di valore minimo in un dato albero; è d ...

Numero di Grundy

I numeri di Grundy sono stati introdotti nella teoria dei giochi per il gioco del nim, per cui in inglese sono detti nimbers. Prendono il nome dal matematico britannico Patrick Grundy, che dimostrò nel 1939 il teorema di Sprague-Grundy, in manier ...

Numero surreale

In matematica i numeri surreali costituiscono un campo che contiene i numeri reali e anche numeri infiniti e infinitesimi, rispettivamente maggiori o minori in valore assoluto di qualunque numero reale positivo. Per questo motivo i numeri surreal ...

Oligopolio di Cournot

L oligopolio di Cournot è un modello economico utilizzato per descrivere una struttura industriale di oligopolio in cui le aziende decidono, in modo indipendente e contemporaneamente, la quantità di output che produrranno. Prende il nome da Antoi ...

Paradosso della catena di negozi

Il paradosso della catena di negozi, noto anche come paradosso di Selten è un paradosso della teoria dei giochi. Il paradosso parte dalla supposizione che vi sia unimpresa Incumbet monopolista, questa opera su più mercati e su ciascuno dei singol ...

Paradosso di Braess

Il paradosso di Braess dimostra che lapertura di una nuova strada in una rete stradale non implica obbligatoriamente un miglioramento del traffico, e che in determinate circostanze può provocare anzi un aumento del tempo medio di percorrenza. Il ...

Problema del free rider

Il problema del free rider si verifica quando un individuo beneficia di risorse, beni, servizi, informazioni, senza contribuire al pagamento degli stessi, di cui si fa carico il resto della collettività.

Punto di Schelling

Nella teoria dei giochi un punto di Schelling è una soluzione che i giocatori tendono ad adottare in assenza di comunicazione, poiché esso appare naturale, speciale o rilevante per loro. Il concetto fu introdotto dalleconomista statunitense, prem ...

Razionalità

Il termine razionalità, dal latino "ratio" indica la proprietà di quei princìpi o processi dotati di una logica consequenziale e stabilita a priori. Nel parlare quotidiano indica il comportarsi in maniera equilibrata.

Razionalità limitata

La razionalità limitata è il concetto, o idea, secondo cui, durante il processo decisionale, la razionalità di un individuo è limitata da vari fattori: dalle informazioni che possiede, dai limiti cognitivi della sua mente, dalla quantità finita d ...

Risposta ottima

In teoria dei giochi risposta ottima o best response di un giocatore è una strategia che produce lesito più favorevole, per quel giocatore, in risposta ad una data combinazione di strategie degli altri giocatori. Il concetto della best response è ...

Sottogioco

In teoria dei giochi, dato un gioco descritto in forma estesa, si definisce sottogioco una qualsiasi parte dellalbero del gioco che soddisfi i seguenti criteri: Contiene tutti i nodi che sono successori di qualsiasi nodo che esso contenga. Ha un ...

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →