ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 221

Poeti italianisti

I poeti italianisti furono un gruppo di poeti spagnoli che utilizzarono lendecasillabo di ascendenza italiana e, in particolare, petrarchesca al posto del tradizionale verso ottosillabo castigliano. Fra questi si possono ricordare: Juan Boscán li ...

Produzione poetica di Stalin

Prima di diventare un rivoluzionario bolscevico e il Segretario Generale del Partito Comunista dellUnione Sovietica, Josif Stalin fu un promettente poeta amatoriale. Continuò a pubblicare poesie anche durante la sua carriera politica ma solo in f ...

Quaderni italiani di poesia contemporanea

I Quaderni Italiani di Poesia Contemporanea sono una pubblicazione biennale curata da Franco Buffoni, con lintento di illustrare le nuove scuole o tendenze della giovane poesia italiana. Inaugurati nel 1991, i Quaderni sono stati prima pubblicati ...

Rosanera

Rosanera è un libro di poesie di Paolo Zannella, edito da Guanda nel 1957, nella collana Falena. Nella prefazione il critico Carlo Bo scrisse: una profonda serietà è il carattere di queste 22 poesie, che si esprime ora in accenti di umile soffere ...

Rubaʿiyyat

Col vocabolo di origine araba Rubāʿiyyāt sindicano normalmente le quartine in lingua persiana con cui sono stati composti alcuni componimenti poetici, anche se il termine - secondo la spiegazione data nel XIII secolo da Shams al-Dīn Muhammad b. Q ...

Sestina

Sotto il nome generico di sestina si individuano due strutture metriche diversificate: la sestina lirica e la sestina narrativa detta anche sesta rima.

Stanza (poesia)

In poesia, una stanza è una porzione di una grande composizione come un poema. Nella poesia moderna, il termine è spesso equivalente a strofa, ovvero ad un gruppo di versi che sono associati da un preciso schema di rime; nella musica vocale popol ...

The Tay Bridge Disaster

The Tay Bridge Disaster è una poesia scritta nel 1880 dal poeta scozzese William McGonagall, che è stato ampiamente acclamato come il peggior poeta della storia. Racconta gli avvenimenti della sera del 28 dicembre 1879, quando, durante una forte ...

Poetica di Walt Whitman

Il valore artistico dellopera di Walt Whitman, poeta statunitense del 800, viene collocato - per la sua intrinseca grandezza - ad un alto livello, sul piano storico più ancora che su quello strettamente letterario. Con la forza e lo slancio della ...

Aino

Riprende il nome di un personaggio dellepica finlandese Kalevala, Aino, la sorella di Joukahinen, che si uccide annegandosi dopo che lui la promette in sposa al vecchio Väinämöinen; Lönnrot, lestensore del Kalevala, coniò il nome basandosi sul te ...

Albena (nome)

Venne creato dallo scrittore Jordan Jovkov per un personaggio della sua opera del 1930 Albena ; alla base potrebbe esserci аблен, che indica il botton doro Планински божур in bulgaro, letteralmente "peonia di montagna". Può quindi essere inserito ...

Alcina (nome)

È un nome di matrice letteraria, portato da una maga nell Orlando Furioso di Ludovico Ariosto e poi ripreso da Händel in una sua opera lirica. Di origine incerta, Ariosto potrebbe averlo creato partendo da Alcione, Alcide o Alcinoo, oppure basand ...

Amarilli

È un nome di tradizione letteraria, usato da vari autori classici, come Teocrito, Virgilio Bucoliche e Ovidio; ripreso durante il Rinascimento, venne adoperato anche da diversi autori inglesi, quali Spenser e Fletcher e venne adottato da Linneo c ...

Amaya (nome)

Il nome apparve per la prima volta in un romanzo di Francisco Navarro Villoslada del 1879, intitolato Amaya o los vascos en el siglo VIII Amaya o i baschi nellVIII secolo. Probabilmente lautore lo inventò di sana pianta, forse basandosi sul termi ...

Amleto (nome)

Si tratta di un adattamento italiano dellinglese Hamlet, utilizzato da Shakespeare per la sua opera Amleto, basata sul mito scandinavo di Amlodi. Comunemente, si riporta che Hamlet sia una forma anglicizzata del nome danese Amleth, derivante fors ...

Araminta

Si tratta di un nome dallorigine fortemente dubbia. Potrebbe essere una combinazione dei nomi Arabella e Aminta, ma anche un derivato di Amaranta. Nella forma "Araminta", venne apparentemente usato per la prima volta da William Congreve in una su ...

Aramis (nome)

È un nome di tradizione letteraria, che riprende quello di Aramis de Vannes, uno dei moschettieri creati da Alexandre Dumas padre per i suoi romanzi I tre moschettieri, Il visconte di Bragelonne e Ventanni dopo. Dumas lo basò su un personaggio re ...

Ariodante (nome)

Nome dalla diffusione scarsissima, creato da Ludovico Ariosto per il personaggio di Ariodante del suo Orlando furioso, e reso più celebre dallopera di Händel Ariodante, ispirata alla sua vicenda. Letimologia del nome è dubbia. Si è ipotizzato che ...

Arline

Venne utilizzato da Michael William Balfe per la protagonista della sua opera del 1843 The Bohemian Girl, e la sua origine è ignota. Secondo alcune fonti, Balfe potrebbe averlo inventato di sana pianta, mentre secondo altre sarebbe una variante d ...

Armida (nome)

Nome di stampo letterario, riprende quello della maga Armida, un personaggio della Gerusalemme liberata di Torquato Tasso. Letimologia è incerta; apparentemente, Tasso lo inventò di sana pianta, ma ciononostante sono state avanzate diverse ipotes ...

Athos (nome)

È una ripresa ottocentesca, esclusivamente italiana, del nome di Athos, personaggio dei romanzi di Alexandre Dumas padre, apparso per la prima volta ne I tre moschettieri del 1844. Per la sua figura, Dumas sispirò ad un moschettiere realmente esi ...

Avtandil

Riprende il nome di Avtandil, un personaggio del poema epico trecentesco Il cavaliere dalla pelle di leopardo, scritto dal poeta georgiano Shota Rustaveli; Rustaveli coniò il nome personalmente, basandolo sui vocaboli persiani آفتاب aftab, "luce ...

Ayla (nome)

Il nome "Ayla" è presente, con origine diversa, in più lingue e contesti culturali: primariamente, si tratta di un nome turco, basato sullomonimo termine che significa "luce lunare" o "alone da cui anche Aylin; tale nome è presente anche in una v ...

Cabiria (nome)

È un nome inventato da Gabriele DAnnunzio per leroina dellomonimo film muto del 1914 del quale firmò la sceneggiatura, ambientato a Cartagine durante la seconda guerra punica. Il vocabolo alla base del nome potrebbe essere il semitico kabir "gran ...

Cedric (nome)

È un nome inventato da Sir Walter Scott per un personaggio del suo romanzo del 1819 Ivanhoe opera che diffuse anche i nomi Ivanhoe e Rowena. Sembra essere basato forse per un errore di trascrizione su Cerdic, nome di un re semileggendario del reg ...

Christabel

Nome di origine incerta, parrebbe inventato da romanzieri inglesi del Medioevo: Yonge ne documenta luso tra il 1538 e il 1652 a Crayke Yorkshire, e poi nel 1727 in Cornovaglia. Venne poi usato nel 1816 dal poeta britannico Samuel Taylor Coleridge ...

Cirano (nome)

Si tratta di un nome recente di tradizione letteraria, popolarizzato sia in Italia che in altri paesi come quelli di lingua inglese dal Cyrano de Bergerac, la famosa opera di Edmond Rostand, e dalle opere da essa tratte. Per il nome di Cyrano, il ...

Clorinda

Si tratta di un nome di matrice letteraria, portato dalla guerriera Clorinda, amata e uccisa per errore da Tancredi nella Gerusalemme liberata di Torquato Tasso, del 1581, ripreso poi anche da Thomas Killigrew per il suo poema del 1650 Cicilia an ...

Cora

Venne creato da James Fenimore Cooper per il suo romanzo del 1826 Lultimo dei Mohicani ; Cooper potrebbe averlo basato sul greco Κόρη Korē, che significa "vergine", "giovinetta", ed era un nome alternativo della dea Proserpina, oppure su Corinna, ...

Cordelia (nome)

Il nome Cordelia è stato usato da William Shakespeare nella sua tragedia Re Lear, per la figlia del personaggio omonimo, e vi sono differenti ipotesi sulla sua etimologia. Shakespeare lo prese da unopera di Raphael Holinshed pubblicata nel 1577 u ...

Cosetta

È un adattamento italiano del nome francese Cosette, creato da Victor Hugo per un personaggio del suo romanzo I miserabili ; è basato sul francese chosette, letteralmente "cosetta", "piccola cosa" ; per la precisione, nel romanzo si tratta di un ...

Csilla

È un nome recente, creato dallo scrittore András Dugonics per il suo romanzo del 1788 Etelka, e successivamente ripreso e popolarizzato dal poeta Mihály Vörösmarty; si basa sullungherese csillag, che significa "stella", ed è quindi analogo dal pu ...

Daiva

È stato inventato dallo scrittore Vydūnas per una sua opera allinizio del Novecento. Potrebbe essere derivato da un termine sanscrito che significa "destino".

Dalma

Si tratta di un nome di origine letteraria, creato dal poeta ungherese Mihály Vörösmarty nel XIX secolo, basandolo sul vocabolo dal, cioè "canzone"; in principio era usato come nome maschile, ma a partire dagli anni 1850 ha preso piede maggiormen ...

Demelza

Riprende il toponimo di Demelza, una piccola borgata nella parrocchia civile di St Wenn, Cornovaglia; il toponimo è di origine cornica, ma il suo significato non è del tutto certo: unetimologia plausibile è quella che lo vuole un composto dei ter ...

Desdemona (nome)

Nome di tradizione shakespeariana, ripreso dallomonima figura dell Otello ; Shakespeare lo coniò basandosi su Disdemona, a sua volta un prodotto letterario dello scrittore Giambattista Giraldi Cinzio per i suoi Ecatommiti. Dal personaggio di Shak ...

Doralice

È un nome di origine letteraria, probabilmente inventato dal Boiardo che lo cita nell Orlando innamorato e popolarizzato da Ariosto nell Orlando Furioso ; nei due romanzi, Doralice è la figlia del re di Granada, di cui sono innamorati Rodomonte e ...

Doreen

È un nome originatosi nel tardo XIX secolo; il suo primo potrebbe risalire al 1894, con un romanzo di Edna Lyall intitolato proprio Doreen. Di fatto, il suo uso precedente alluscita del romanzo è quasi nullo. Viene talvolta considerato un nome ir ...

Doriano

È la forma italiana di Dorian, nome usato per la prima volta da Oscar Wilde nel suo romanzo del 1891 Il ritratto di Dorian Gray ; Wilde probabilmente lo coniò basandosi sul nome della tribù greca dei Dori, Dorians in inglese, e significa quindi " ...

Enikő

Si tratta di una creazione del poeta ungherese Mihály Vörösmarty, risalente al XIX secolo. Si basa sul nome di Enéh, la leggendaria madre del popolo ungherese, il cui nome potrebbe significare "cerva" da ünő oppure "mucca". Nel primo caso, è anal ...

Enotrio

È un nome di tradizione letteraria, che gode di scarsa diffusione; è ripreso dallo pseudonimo "Enotrio Romano" usato da Giosuè Carducci per le sue opere giovanili; Carducci lo trasse dal nome dellEnotria, unantica regione dellItalia meridionale, ...

Eowyn (nome)

Si tratta di un nome di tradizione letteraria, ispirato al personaggio di Éowyn, del romanzo di Tolkien Il Signore degli Anelli ; Tolkien coniò il nome usando due vocaboli in inglese antico sul quale è basata la lingua rohirric, eoh "cavallo ", " ...

Ernani (nome)

Si tratta di un nome di ispirazione letteraria, reso celebre dallopera lirica di Giuseppe Verdi Ernani, ispirata a sua volta al dramma di Victor Hugo Hernani. Molte fonti asseriscono che il nome francese sia un adattamento di Hernán, un ipocorist ...

Fiona (nome)

Si tratta di una forma femminile del nome irlandese Fionn, che significa "bianco", "bello", "giusto", e ha quindi significato analogo a diversi altri nomi quali Leocadia, Chiara, Bianca, Candida, Labano, Leucio, Alba e Gwyn. Potrebbe basarsi anch ...

Fioravante

Di tradizione letteraria, si tratta di unitalianizzazione del nome francese Floovent attraverso il provenzale Floriven, dal significato molto incerto e ampiamente dibattuto. Si pensa spesso, innanzitutto, che questo nome possa derivare dalla radi ...

Gareth (nome)

È un nome di matrice letteraria, che appare nellopera quattrocentesca di Thomas Malory La morte di Artù, dove è portato da uno dei cavalieri della Tavola Rotonda, sir Gareth, fratello di sir Gawain; la fama del personaggio è però dovuta perlopiù ...

Grażyna

È basato sul termine lituano graži, che significa "bella"; è quindi affine dal punto di vista semantico a Bella, Shayna, Bonnie, Jamil, Specioso, Beau e Callisto. Il suo uso come nome proprio di persona fu iniziato dal poeta Adam Mickiewicz, per ...

Griselda

Nome dalletimologia incerta, potrebbe essere formato dalle radici germaniche gris "grigio" o grima "maschera", combinato con hild oppure ald "vecchio", "saggio", con un significato complessivo di "guerriera grigia" o, in senso lato, di "vecchia e ...

Guendalina

Gallese: Gwendolen, Gwendoline, Gwendolyn Francese: Gwendoline Inglese: Gwendoline, Gwendolyn, Guendolen, Gwendolen, Gwendolena Ipocoristici: Gwen, Gwennie, Gwenny Tedesco: Gwendolin

Gyöngyvér

Neologismo, opera del poeta ungherese János Arany, derivante dalla composizione dei sostantivi gyöngy, "perla" da cui anche Gyöngyi e Gyöngyvirág e testvér, "fratello"; compare per la prima volta nel romanzo del 1864 La morte di Buda.

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →