ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 237

Morfofonologia

La morfofonologia è una branca della linguistica che studia: Le serie alternative che servono alla funzione morfologica. Le modificazioni foniche combinatorie dei morfemi che avvengono quando vengono combinati. La struttura fonologica dei morfemi ...

Neutralizzazione (linguistica)

La neutralizzazione, in ambito fonologico, è il venir meno di una opposizione fonologica in determinati contesti. Un esempio classico è quello che colpisce le occlusive finali in diverse lingue. Il tratto per le consonanti occlusive in fine di pa ...

Nucleo sillabico

In fonetica e fonologia, il nucleo è la parte centrale della sillaba, in genere quasi sempre una vocale. Oltre al nucleo, una sillaba può iniziare con un attacco e finire con una coda, ma nella maggior parte delle lingue la sola parte di una sill ...

Nunazione

La nunazione è una caratteristica grammaticale di alcune lingue semitiche, in particolare della lingua araba, che consiste nellaggiunta di una n a fine parola con valore morfologico.

Prestito linguistico

Si definisce prestito linguistico, o semplicemente prestito, una parola, una struttura sintattica o un fonema che entrano a far parte del patrimonio di una determinata lingua e provengono da una comunità di lingua diversa, in seguito al contatto ...

Quantità vocalica

In linguistica, la quantità vocalica fonologica indica la lunghezza dei fonemi vocalici, intesa con valore distintivo. Ciò significa che la durata di realizzazione delle vocali è percepita dai parlanti, i quali sono in grado di distinguere parole ...

Received Pronunciation

La received pronunciation è un tipo di pronuncia dellinglese, comunemente nota come Queens English o inglese della BBC. Essa è laccento dellinglese britannico generalmente insegnato agli studenti non-madrelingua, ed è utilizzato nelle trascrizion ...

Registro (fonologia)

In fonologia, un registro è una caratteristica prosodica delle sillabe in certe lingue nelle quali il tono, la fonazione delle vocali e la glottalizzazione dipendono le une dalle altre. Lo si ritrova nel birmano, nel vietnamita, nella lingua wu e ...

Rilassamento trisillabico

Il rilassamento trisillabico è uno dei tre processi storici della lingua inglese con cui varie cosiddette vocali tese divennero rilassate nelle parole quando seguite da due sillabe, di cui la prima atona: Questi mutamenti sono rimasti impressi ne ...

Rima sillabica

In linguistica, nello studio della fonologia, la rima di una sillaba consiste in un nucleo e una coda opzionale. Essa è la parte di una sillaba utilizzata nella rima poetica, e anche la parte che viene allungata o accentuata quando una persona pr ...

Shibboleth

Il termine shibbòleth indica una parola o espressione che, per le sue difficoltà di suono, è molto difficile da pronunciare per chi parla unaltra lingua o un altro dialetto. Per questa ragione, la parola viene scelta come contrassegno per disting ...

Sincope (metrica)

Nella metrica classica la sincope è un fenomeno metrico, con cui si indica, in particolar modo nei metri della lirica corale, la scomparsa, allinterno di un metro, dellarsi di uno o più piedi; la mora o le more mancanti si pensa venissero ritmica ...

Sineresi

La sinèresi, nella pronuncia di una parola, è la realizzazione in ununica unità sillabica di un nesso vocalico in iato. Si tratta dunque, nella pronuncia corrente, di una certa oscillazione tra iato e dittongo. Più semplicemente: si ha sineresi q ...

Sistema vocalico siciliano

Il sistema vocalico della lingua siciliana e di tutti i dialetti italiani meridionali estremi è formato, da un punto di vista fonologico, da cinque fonemi /a, ɛ, i, ɔ, u, al quale corrispondono le cinque vocali grafiche tradizionali: 〈 a, e, i, ...

Sonante

In fonetica e fonologia, una sonante è un suono del linguaggio che viene prodotto, senza flusso daria turbolento, nel tratto vocale. Essenzialmente questo significa che un suono "spinto fuori" o "schioccato" non è una sonante. Per esempio, le voc ...

Suono

Il suono è la sensazione data dalla vibrazione di un corpo in oscillazione. Tale vibrazione, che si propaga nellaria o in un altro mezzo elastico, raggiunge lapparato uditivo dellorecchio che, tramite un complesso meccanismo interno, crea una sen ...

Teoria dellottimalità

La Teoria dellOttimalità è un modello linguistico secondo il quale le forme osservate nel linguaggio emergono dallinterazione di vincoli in competizione. LOT differisce da altri approcci di analisi fonologica, come la fonologia lineare e quella a ...

Teoria delle laringali

La teoria delle laringali è una teoria oggi generalmente accolta della linguistica storica, che ipotizza lesistenza di suoni consonantici di tipo laringale, nel sistema fonologico ricostruibile per lindoeuropeo. Questi suoni sono completamente sc ...

Trascrizione fonemica

La trascrizione fonemica è un sistema di scrittura artificiale che serve a rendere i fonemi di una specifica lingua. Si differenzia dalla trascrizione fonetica, che riproduce i foni, ma i due tipi di trascrizione usano gli stessi simboli. Per com ...

Trasparenza fonologica

La trasparenza fonologica è la corrispondenza tra grafemi e fonemi, ovvero, in altri termini, la corrispondenza fra scritto e parlato. Esistono lingue con unalta corrispondenza scritto-parlato come lo spagnolo, litaliano, il tedesco, il russo e l ...

Tratto distintivo

Un tratto distintivo, in fonologia, è una particolare proprietà di un fonema che lo distingue dagli altri fonemi. In italiano, ad esempio, /p/ e /b/ si differenziano per un solo tratto distintivo: la sonorità. La sonorità, infatti, è proprietà de ...

Variante (fonologia)

In fonologia, una variante di un fonema è una possibile realizzazione fonetica di quel fonema. Si distingue tra varianti combinatorie e varianti libere. Le varianti combinatorie di un fonema sono le diverse realizzazioni che il fonema stesso assu ...

Gioco di parole

Lespressione gioco di parole descrive fenomeni molto eterogenei, accomunati solo dallimpiego di regole non convenzionali, spesso estemporanee ma a volte anche codificate, che sostituiscono o affiancano quelle del sistema linguistico di riferiment ...

Acronimo

L acronimo, o inizialismo, è un nome formato con le lettere o le sillabe iniziali, o più genericamente con sequenze di una o più lettere delle singole parole o di determinate parole di una frase o di una denominazione, leggibili come se fossero u ...

Ambigramma

L ambigramma è un disegno calligrafico che possiede due o più interpretazioni chiare e distinte: le due letture si generano solitamente attraverso il cambiamento del punto di vista, che si può ottenere mediante rotazioni, simmetrie ed altri esped ...

Centone

Un centone è un testo composto da un collage di frasi di autori od opere diversi, unite a formare unopera originale. Il termine deriva dal latino centō che in origine indicava un panno formato da pezze di tessuti vari. Si conoscono numerosi esemp ...

Contrepèterie

La contrepèterie è un gioco di parole francese che consiste nello scambio di suoni allinterno della frase; benché vagamente affine allo scambio enigmistico italiano, se ne differenzia per vari motivi. Anzitutto è di natura fonetica e non grafica; ...

Cronogramma

Un cronogramma è una massima o un motto latino in cui alcune lettere corrispondono a numeri romani che, sommati, danno la data dellevento al quale il testo si riferisce. Le lettere-numeri sono rese accentuate, o per spessore o con luso di colore ...

Doppio senso (linguistica)

Un doppio senso è un vocabolo o frase concepita per essere intesa in due modi diversi. Solitamente, uno dei significati è ovvio, dato il contesto, mentre laltro può essere meno intuitivo. Linsinuazione può trasmettere un messaggio che sarebbe soc ...

Limerick (poesia)

Il limerick è un breve componimento in poesia, tipico della lingua inglese, dalle ferree regole, di contenuto umoristico o anche apertamente nonsense, che ha generalmente il proposito di far ridere o quantomeno sorridere. Un limerick di autore an ...

Paragramma

Paragramma è un termine per indicare laccostamento di due parole che si differenziano soltanto per un grafema o una lettera dellalfabeto. Può essere un gioco di parole o, a volte più semplicemente, un refuso. Ad esempio: al mare le more Luso ripe ...

Paronimia

La paronimia è lo scambio di parole somiglianti nella forma, ma diverse nel significato. Quando è involontaria è detta malapropismo, termine che deriva dal nome di Mrs. Malaprop, personaggio caratterizzato da un linguaggio sgrammaticato, che appa ...

Scioglilingua

Uno scioglilingua è una frase studiata appositamente per essere difficile da pronunciare. Molti scioglilingua presentano una ripetizione di uno stesso suono o di un ristretto insieme di suoni, generando una sorta di tiritera difficile da pronunci ...

Spoonerismo

Lo spoonerismo è un termine con il quale nella lingua inglese si indica un gioco di parole in cui vengono scambiati i suoni corrispondenti di due vocaboli, formandone altri che cambiano completamente il senso della frase e generando così effetti ...

Glossematica

La glossematica è una teoria linguistica e semiotica sviluppata dallo studioso danese Louis Hjelmslev sulla base della linguistica strutturale di Ferdinand de Saussure. Accanto al Circolo di Praga, al Formalismo russo e allo stesso strutturalismo ...

Assi del linguaggio

Per assi del linguaggio si intendono i due piani su cui viene esercitata lattività mentale degli esseri umani in rapporto al linguaggio. Fu originariamente il fondatore della linguistica moderna, il linguista svizzero Ferdinand de Saussure, ad in ...

Virgola di Oxford

Nelluso della punteggiatura, con il termine virgola seriale ci si riferisce a un particolare uso della virgola prima della congiunzione, al fine di esprimere in modo più corretto il significato della frase. Luso della virgola seriale può essere n ...

A (prefisso)

In diverse lingue, la lettera a - ha un valore del prefisso, in lingua italiana, i suoi impieghi principali sono prefisso inversivo o privativo, e derivazionale per la formazione di aggettivi da sostantivi.

Accusativo preposizionale

Il fenomeno detto dell accusativo preposizionale si verifica in diverse lingue del mondo quando -in determinate circostanze semantiche, sintattiche o pragmatiche- il complemento diretto che in condizioni normali viene espresso vuoi con il caso ac ...

Algoritmo di Dell-Elmedlaoui

L algoritmo fonologico di Dell-Elmedlaoui o DEA, è un algoritmo utilizzato in linguistica per lenucleazione sillabica. Fu sviluppato da François Dell e Mohamed Elmedlaoui negli anni 1980 per lo studio del dialetto Imdlawn Tashlhiyt del berbero. U ...

Attrazione (linguistica)

L attrazione è il processo grammaticale per cui un pronome relativo prende - "viene attratto a" - il caso del suo antecedente, invece che avere il caso appropriato alla sua funzione grammaticale. In italiano, non essendoci declinazione, il fenome ...

Autoreferenza

L autoreferenza è un fenomeno nel linguaggio naturale o formale consistente in una frase o formula che si riferisce a se stessa direttamente, o attraverso qualche frase o formula intermedia, oppure mediante una qualche codifica semantica. In filo ...

Concordanza dei tempi

La concordanza dei tempi, corrispondente a grandi linee alla consecutio temporum della grammatica latina, è linsieme di regole che stabiliscono luso – nella lingua italiana – dei tempi e dei modi della frase principale e della frase subordinata.

Discorso indiretto

Il discorso indiretto è il modo in cui vengono riportate, in una proposizione subordinata, le parole dette in precedenza. Da un lato, cè la possibilità di riportare quanto è stato detto usando il discorso diretto, cioè ripetendo lenunciato in for ...

Dislocazione a sinistra

La dislocazione a sinistra, nella grammatica della lingua italiana, indica lanteposizione di un componente della proposizione, rispetto alla posizione che occuperebbe normalmente. Ad esempio, si può dire a tutti compreremo un gelato e rinunciare ...

Duale (linguistica)

Il duale in linguistica è una delle possibili realizzazioni della categoria morfologica del numero grammaticale che può essere espressa tanto nel nome quanto nel pronome e nel verbo. Benché sia meno diffuso di singolare e plurale, il duale è pres ...

Femminile

Il femminile è un genere grammaticale, presente in molte lingue che possiedono il genere grammaticale. Esso si applica di norma agli animati di sesso femminile, ma spesso viene usato anche con inanimati. Per esempio, in italiano sono sostantivi f ...

Funzione grammaticale

In linguistica, per funzione grammaticale, si intende il ruolo logico-grammaticale svolto dal termine preso in considerazione, ovvero linsieme delle sue proprietà sintattiche, spesso in unione al loro valore semantico. Alcuni esempi di funzione g ...

Grammatica descrittiva

La grammatica descrittiva è la branca della grammatica che descrive come agisce la lingua. Si occupa non solo della lingua scritta ma anche della lingua parlata, inglobando così quelle costruzioni che dalle grammatiche normative non sarebbero mai ...

Grammatica funzionale

Con grammatica funzionale, nella linguistica, si intende ogni descrizione teorica che privilegi lo studio delle funzioni comunicative del linguaggio. Un esempio tipico è fornito dal modello di grammatica sviluppato da Simon C. Dik; con Talmy Givó ...

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →