ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 240

Società di Linguistica Italiana

La Società di Linguistica Italiana, nata a Roma nel 1967 per iniziativa di Tullio De Mauro, è un’associazione senza fini di lucro che ha lo scopo di promuovere studi e ricerche nel campo della linguistica teorica e applicata e, più in generale, d ...

Unione latina

L Unione latina è stata unorganizzazione internazionale formata da alcuni Paesi che avevano come lingue ufficiali e predominanti degli idiomi di derivazione latina, e aveva lo scopo di promuovere e diffondere leredità culturale comune e valorizza ...

Pragmatica

La pragmatica è una disciplina della linguistica che si occupa delluso contestuale della lingua come azione reale e concreta. Non si occupa della lingua intesa come sistema di segni; al contrario, osserva come e per quali scopi la lingua viene ut ...

Contesto (linguistica)

In linguistica, il termine contesto ha diversi significati: È linsieme degli elementi di un testo presenti o sottintesi, messi in correlazione fra loro. Il testo può essere scritto o orale cosiddetto cotesto. Il contesto può anche essere consider ...

Conversazione

La conversazione, colloquio garbato tra più persone e sinonimo di dialogo, è uninterazione verbale che presuppone cooperazione tra i partecipanti. Si articola in: apertura: linizio della conversazione. sviluppo: tramite meccanismo del turno parla ...

Deissi

Con il termine deissi si definisce, in linguistica, il ricorso ad espressioni che, allinterno di un enunciato, facciano riferimento: alle persone che emettono o ricevono lenunciato. alla situazione spazio-temporale in cui lo stesso enunciato è em ...

Determinazione (linguistica)

In linguistica, la determinazione è una relazione grammaticale o semantica che lega un elemento gerarchicamente sovraordinato ad un altro elemento.

Enciclopedia (linguistica)

In linguistica, per enciclopedia si intende la conoscenza determinata che i parlanti hanno del mondo. Ogni manovra che faccia conto della esperienza che del mondo ha linterlocutore e che soppesi quanta "enciclopedia" abbiano in comune emittente e ...

Enunciazione

In ogni comunicazione, sia orale che scritta, sono presenti un enunciato e unenunciazione. Lenunciato è il risultato linguistico, cioè la parola pronunciata o il testo scritto, mentre lenunciazione è l atto linguistico attraverso il quale gli ele ...

Focalizzazione (linguistica)

In linguistica, la focalizzazione è la messa in rilievo del rema. Nelle diverse lingue, focalizzazioni possono essere messo in atto attraverso diverse strategie: con strumenti prosodici o sintattici.

Interrogazione (linguistica)

L interrogazione è un tipo di atto linguistico teso a richiedere allinterlocutore uninformazione o unazione. Può essere effettuato attraverso mezzi morfologici, sintattici o prosodici. Sono dette "proposizioni interrogative", "frasi interrogative ...

Massime conversazionali

Le massime conversazionali, definite negli anni settanta nella teoria della conversazione del filosofo inglese Herbert Paul Grice, sono i principi regolativi che governano la conversazione secondo logica e pertinenza, come pure nel rispetto del p ...

Mondegreen

In linguistica un mondegreen è il fenomeno in cui, a causa di unerrata percezione o interpretazione di una frase, questultima viene scambiata per unaltra omofona. Un mondegreen si può produrre per caso o, in modo consapevole, per lintenzione dell ...

Olofrase

In linguistica, l olofrase dichiaro), detta anche parola-frase, è un segno che trasmette il significato di unintera frase. Esempio di questo fenomeno sono le parole sì, no, ecco usate in risposta a una domanda, dove il resto della risposta resta ...

Paralinguistica

La paralinguistica è la branca della linguistica che studia le lingue che usano riferimenti non verbali per la comunicazione. Il nome deriva dalla parola inglese paralanguage, in italiano paralingua, utilizzata per descrivere gli elementi che sta ...

Presupposizione (linguistica)

Nella linguistica pragmatica, il termine di presupposizione indica uninformazione implicita alla base di un enunciato. Questa informazione è condivisa dagli interlocutori e viene di conseguenza data per scontata. Limportanza della presupposizione ...

Referente

In linguistica, è detto referente lentità, la realtà o la situazione extralinguistica cui fa riferimento un segno linguistico. Il termine referent è utilizzato dal linguista e filosofo Charles Kay Ogden 1889-1957 e dal critico letterario Ivor Arm ...

Routine (linguistica)

In linguistica pragmatica, per routine si intende un atto linguistico privo di autentica forza pragmatica. Sono routine, ad esempio, saluti e congedi o gli scambi del tipo Come sta/stai? - Bene.

Tema e rema

In linguistica pragmatica, la coppia di termini "tema" e "rema" serve a distinguere, nel contesto di un enunciato, ciò di cui si parla da quanto su di esso viene detto. In altre parole, il tema è la parte del messaggio che salda lenunciato al con ...

Teoria della pertinenza

La teoria della pertinenza, elaborata dallantropologo cognitivo francese Dan Sperber e dalla linguista britannica Deirdre Wilson, è una teoria della cognizione e della comunicazione. Imperniata su una definizione del concetto di pertinenza cui se ...

Topicalizzazione contrastiva

La topicalizzazione contrastiva nella linguistica, consiste nellanticipazione di un costituente senza riprese successive. Lelemento topicalizzato è pronunciato con enfasi. Sul piano della struttura delle conoscenze, la topicalizzazione mette a fu ...

Logoanalisi

La Logoanalisi è stata proposta, nellambito dellAntropologia neo-esistenziale, come un coerente sviluppo della Logoterapia di Viktor Frankl, fondatore della terza scuola di psicoterapia viennese, in prospettiva analitico-esistenziale. Elaborata i ...

Psicolinguistica

La psicolinguistica o psicologia del linguaggio può essere definita come lo studio dei fattori psicologici e neurobiologici che stanno alla base dellacquisizione, della comprensione e dellutilizzo del linguaggio negli esseri umani. È un campo di ...

Acquisizione del linguaggio

Con lespressione acquisizione del linguaggio in psicolinguistica e psicologia dello sviluppo si intende il processo di apprendimento e crescita che porta il bambino a comprendere e riprodurre intenzionalmente la lingua di appartenenza e ad intera ...

Antropologia neo-esistenziale

L Antropologia neo-esistenziale è una disciplina che applica i principi dellantropologia esistenziale al settore clinico-terapeutico, specialmente nellambito delle professioni di aiuto e della Consulenza filosofica.

Baby talk

Il termine baby talk indica la varietà linguistica usata dagli adulti nel rivolgersi ai bambini piccoli. È caratterizzato essenzialmente da due componenti di base: la componente affettiva. la semplicità anche con lintento di favorire lacquisizion ...

Diffusione dellattivazione

La diffusione dellattivazione è un metodo di ricerca per reti associative, neurali e semantiche. Lalgoritmo inizia etichettando un insieme di nodi sorgente con dei pesi e propagando queste attivazioni ai nodi collegati. Solitamente questi pesi so ...

Effetto bouba/kiki

L effetto bouba/kiki è una mappatura non arbitraria tra i suoni vocali e la forma visiva degli oggetti. Questo effetto fu osservato per la prima volta dallo psicologo tedesco-americano Wolfgang Köhler nel 1929. In esperimenti psicologici condotti ...

Imitazione

L imitazione è unattività di produzione o un comportamento non originale, basati su un modello preesistente che si ritiene valido e che si cerca di eguagliare intenzionalmente o casualmente. La parola può avere sia valenza positiva, se il modello ...

Teacher talk

Lespressione di lingua inglese teacher talk indica, in glottodidattica, una varietà semplificata di una data lingua ed è utilizzata da un docente per facilitare agli allievi la comprensione delle lezioni e, in tal modo, il compito di imparare. Il ...

Acronimo ridondante

Un acronimo ridondante è luso di un acronimo ripetendo una parola usata nella formazione dellacronimo, quindi ridondante. In inglese è chiamata RAS Syndrome o RAP Phrases, termine coniato nel 2001 dalla rivista inglese New Scientist. I nomi ingle ...

Actio

Nel canone dell ars oratoria, l actio è uno dei cinque momenti della creazione dellorazione. Loratore, dopo inventio, dispositio ed elocutio, nell actio si concentra sullimpostazione della voce, sulla modulazione dei toni e sulla prova generale d ...

Analogia (retorica)

L analogia è una figura retorica che consiste nellaccostamento e la comparazione, allinterno di un testo sia scritto sia orale, tra due o più parole seguendo la loro somiglianza semantica. Si tratta di uno strumento caratteristico dellarte orator ...

Annominazione

L annominazione è una figura retorica che consiste in un particolare tipo di figura etimologica, combinata con una paronomasia: si tratta cioè della ripetizione di una stessa radice etimologica in più vocaboli diversi che possiedono anche suoni s ...

Apollodorei

Gli Apollodorei, contrapposti ai Teodorei, costituirono una delle due scuole di retorica sviluppatesi nella seconda metà del I secolo a.C. Apollodoro di Pergamo fonda una concezione delleloquenza che ritiene che la retorica sia una scienza, perta ...

Argomento fantoccio

L argomento fantoccio è una fallacia logica che consiste nel confutare un argomento proponendone una rappresentazione errata o distorta.

Ars dictandi

L ars dictandi, anche detta ars dictaminis o ars dictaminum, dal latino dictare, "dettare", connotò per tutto il periodo medioevale la capacità dello scrivere epistole.

Avvelenamento del pozzo

Per avvelenamento del pozzo si intende un tipo di fallacia argomentativa per cui ciò che sarà sostenuto dallavversario viene pubblicamente delegittimato in anticipo insinuando un sospetto circa la sua buona fede o sulla sua credibilità. Ogni cosa ...

Consolatio

La consolatio è una tipologia di testo utilizzata per confortare qualcuno per la perdita di una persona cara; può realizzarsi principalmente nella forma di unorazione, di un trattato filosofico, di un poema o di unepistola. Questo genere letterar ...

Debate

Il Debate è una metodologia didattica utilizzata in molti Paesi europei, materia curriculare ormai da anni, nelle scuole anglosassoni, ma che affonda le radici nella storia italiana e, in particolare, nella disputatio medioevale. Consiste in un d ...

Decorum

Decorum è un principio della retorica classica, nella teoria della poesia e del teatro circa lidoneità o meno di uno stile in un soggetto teatrale. Il concetto di decoro viene applicato anche ai limiti prescritti di comportamento sociale adeguato ...

Divinatio in Caecilium

Divinatio in Caecilium o Divinatio in Quintum Caecilium è una delle sette orazioni giudiziarie del 70 a. C. fatte da Cicerone per il processo dei Siciliani contro Gaio Licinio Verre, il cui corpus ci è stato tramandato come Verrine. Divinatio in ...

Encomio di Elena

L Encomio di Elena è un testo del filosofo sofista Gorgia da Lentini. In esso lautore si pone lobiettivo di scagionare Elena, moglie di Menelao, dalla terribile colpa di aver provocato, abbandonando il marito per seguire Paride a Troia, la sangui ...

Epidittico

L epidittico è un discorso retorico indirizzato ad un pubblico generico con lintento di dimostrare leccellenza di una persona o di una cosa. È uno dei tre generi del discorso retorico menzionati da Aristotele in base al loro oggetto causa, per es ...

Esprit de lescalier

Esprit de lescalier, o anche esprit descalier, è unespressione francese in uso in varie lingue, compreso litaliano, dalla fine del XIX secolo. Identifica quella particolare situazione in cui si subisce una provocazione verbale o un pensiero riten ...

Ethos

Ethos è un termine greco che può essere inteso in diversi modi. Può significare "inizio", "apparire", "disposizione" e da qui "carattere" o "temperamento". Dalla stessa radice greca deriva il termine ethikos che significa "teoria del vivere", da ...

Figura (teologia)

Figura, soprattutto nellesegesi cristiana medievale, indica un fatto storico, concreto, che ne preannuncia un altro, altrettanto concreto: in altri termini il primo evento può essere interpretato come prefigurazione del secondo, e, il secondo com ...

Figuratica

La figuratica è la parte della retorica che studia le figure sintagmatiche. Le figure sintagmatiche, a differenza di quelle retoriche, non operano per sostituzione ma agiscono sul sintagma tramite manipolazione o aggiunta di elementi a catena, so ...

Gorgia (dialogo)

Il Gorgia è un dialogo di Platone risalente al gruppo dei dialoghi giovanili, e scritto probabilmente attorno al 386 a.C., al ritorno del filosofo dal suo primo viaggio in Sicilia. Esso prende il titolo dal primo e più noto interlocutore che Socr ...

In difesa di Palamede

In difesa di Palamede è una orazione fittizia composta dal sofista Gorgia di Leontini, nella quale si immaginano le parole che avrebbe pronunciato leroe omerico Palamede per difendersi da Ulisse, che lo accusava di aver preso del denaro da Priamo ...

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →